Come prevenire la cellulite

La cellulite, un’infiammazione del tessuto connettivo sotto la pelle, consiste in un grosso problema per ragazze e donne di tutte le età. Non importa se magre o in sovrappeso: in tutti i casi, la cellulite è sicuramente un grande nemico della bellezza femminile.

Per curare questo inestetismo della pelle che causa imbarazzo e vergogna si ricorre a metodi naturali, come il controllo dell’alimentazione, oppure a trattamenti estetici. Per esempio fra le migliori creme anti cellulite che siano in circolazione possiamo annoverare la crema Barò, con estratti di barolo che permettono di sconfiggere la cellulite e con i polifenoli che hanno un’azione attiva di contrasto.

La crema Barò è una delle più vendute per i risultati veloci garantiti. Ma la cosa migliore da fare è sempre quella di evitare la cellulite, quindi di prevenirla.

Come si previene la cellulite?

Innanzitutto non basta un regime alimentare con poche calorie. Infatti la cellulite colpisce sia donne magre che in sovrappeso: certamente però cercare di disintossicare il corpo è una buona norma, e lo si può fare per mezzo della dieta. In particolare bisogna integrare nei pasti carciofi, cicoria, tarassaco, le erbe amare, ed alimenti crudi, fra cui verdura a foglia verde e frutta, semi oleosi, frutta a guscio. In questo modo si favorisce la disintossicazione ed anche la motilità dell’intestino.

Inoltre non bisogna dimenticare che di fondamentale importanza per prevenire la cellulite è l’idratazione. Bisogna bere molto, almeno 2 litri di acqua tutti i giorni: quando non si abbia sete, si può comunque integrare con delle tisane. Bisogna anche cercare di evitare nella dieta i cibi che causano ritenzione idrica, come sale e tutti i cibi salati, in primis junk food e dolci, piatti pronti, insaccati. Se volete insaporire i piatti, usate limone ed erbe aromatiche.

Anche camminare fa bene: se si fanno almeno 3 km a piedi, solo camminando, tutti i giorni, man mano i tessuti si ossigenano ed il sangue circolo meglio. Vanno bene anche le passeggiate sulla sabbia o in acqua fino alle cosce.

Sarebbe bene anche farsi praticare, periodicamente, il linfodrenaggio, un apposito massaggio che stimola la circolazione linfatica.

Fra le abitudini da eliminare, quelle di indossare indumenti troppo stretti, calze auto reggenti e tacchi alti, perchè si tratta di abitudini che vanno ad influire sulla circolazione del sangue.

Bisognerebbe anche evitare di bere troppo alcol e di fumare: il fumo fa male al corpo, ma anche alla pelle, la rende meno elastica.